Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia

Come diventare medico in Italia e in Romania

Diventare medico è il desiderio di tanti studenti. Una passione che si intreccia con una vera e propria vocazione. Solo queste motivazioni inducono ad iniziare un percorso di studi non sempre facile, impegnativo, con molte ore di laboratorio, con poco tempo libero . La strada è lunga, e può essere affrontata solo se si ha chiaro l’obiettivo finale: contribuire a migliorare la vita degli altri.

In Italia e in Europa, per poter esercitare la professione, un medico deve conseguire l’abilitazione all’esercizio professionale ed essere iscritto all’Ordine dei Medici. L’abilitazione è conferita da una commissione, dopo che il medico ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia e superato l’esame di Stato.

Per potersi iscrivere, è necessario superare un test di ingresso molto impegnativo, dal momento che l’iscrizione è a numero chiuso.

Una opportunità è offerta dalle università Rumene, ed estere in generale, che hanno aderito al Sistema dei Crediti Formativi Universitari Europei (ECTS).

Il Corso di Laurea in Medicina ha la durata di sei anni e si conclude con un esame di laurea che comprende la discussione di una tesi.

In seguito alla riforma degli studi universitari il corso ha assunto la denominazione di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia; le attività dello studente ora sono espresse in crediti formativi universitari (CFU), cioè delle “unità di apprendimento” di 25/30 ore per ogni CFU, che includono sia l’attività didattica teorica, che lo studio di laboratorio e tirocinio pratico. La laurea in medicina e chirurgia viene conseguita dopo discussione di una tesi di laurea , previo ottenimento di 360 CFU, pari a circa 30 CFU per semestre.

Corsi di Specializzazione in Medicina

Ottenuta la laurea si possono proseguire gli studi per diventare specialisti al conseguimento del diploma di specializzazione. I corsi di specializzazione hanno durata pluriennale ( variano dai 2 ai 5 anni a seconda del tipo di corso scelto) e comprendono insegnamenti teorici e pratici, esami annuali e la discussione finale di una tesi di specializzazione. Alla fine viene rilasciato un diploma di specializzazione con l’acquisizione di un numero di crediti compreso tra 300 e 360.

L’ammissione alle scuole di specializzazione è subordinata al superamento di un esame, che consiste in una prova scritta per accertare la cultura generale della propria area e di un’eventuale prova orale sulle medesime tematiche di quella scritta. L’ingresso purtroppo è a numero chiuso e i posti disponibili sono limitati rispetto alle richieste. I corsi vengono fatti in lingua romena, inglese o francese e per accedere al corso di specializzazione bisogna sostenere un esame di lingua. Essendo il romeno una lingua neo-latina le difficoltà ad apprenderla non è difficile per gli studenti di lingua italiana.

Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il nostro sito utilizza cookie propri e di terze parti.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso all'uso dei cookie clicca su "Maggiori informazioni".
Continuando nella navigazione acconsenti all'uso dei cookie